Studio idrologico idraulico e progettazione della sistemazione del corso d’acqua ai piedi del versante della piazzola denominata PT-1 presso il sito di Total a Corleto Perticara (PZ)

  • Anno: 2014-2015
  • Committente: Maire Technimont SPA – TOTAL

Il progetto riguarda gli interventi di consolidamento e stabilizzazione di un tratto di alveo del Fosso Bepponinno (estensione del bacino di 1.27 kmq e quota media di 947 m s.l.m.), situato al piede di una scarpata, alla cui sommità ha sede la Piattaforma PT1 di Total. Tali interventi sono necessari per mitigare il rischio di erosione al piede della scarpata e lungo l’alveo del fosso Bepponinno in prossimità del sito PT1.In particolare si è prestata attenzione allo studio dei possibili fenomeni di trasporto di sedimenti, anche estremi, che potrebbero interferire con la stabilità della scarpata posta al piede della piattaforma PT1, tale attività si è così articolata:

  • Analisi idrologica per la stima della portata di piena con tempo di ritorno 200 anni.
  • Analisi idraulica in moto permanente dell’alveo esistente, relativamente a un tratto di corso d’acqua di circa 1km,
  • Analisi di trasporto solido, sviluppata comparando la minima portata in grado di movimentare i sedimenti presenti sul fondo dell’alveo con la curva di durata della portata del corso d’acqua.
  • Analisi del fenomeno di “debris flow”, e calcolo della massima portata solida e delle azioni di taglio trasmesse al fondo dell’alveo, necessarie per il dimensionamento delle opere di progetto;

Al fine di proteggere il piede della scarpata in prossimità del sito PT1 sono stati progettati i seguenti interventi lungo l’alveo del fosso Bepponinno:

  • Protezione dall’erosione del fondo e delle sponde con massi cementati. La funzione del rivestimento del fondo alveo e delle sponde con massi cementati è quella di prevenire l’insorgere di fenomeni erosivi causati dal passaggio di colate detritiche.
  • Realizzazione di soglie in calcestruzzo fondate su micropali (interasse delle soglie di circa 30 m); La funzione delle soglie in calcestruzzo fondate su micropali è quella di prevenire l’erosione del fondo alveo causata da possibili colate detritiche, stabilizzando e consolidando il fondo alveo.

TOP